Sport in crisi: a lavoro per costituire “Sicilia al vertice”

CATANIA- Il Consorzio “Catania al Vertice” allarga i propri confini e si proietta verso l’intera regione Sicilia: società extra provinciali come la Passalacqua Ragusa, che milita nella serie A1 di Basket femminile, e il Vittoria Calcio a 5, anche questa in serie A,  sanciscono in maniera sempre più forte l’unione con la grande famiglia sportiva presieduta da Nello Russo: «Dopo il coinvolgimento delle province di Siracusa, Ragusa e Enna che sono entrate a far parte del “Sud-Est Al Vertice”, il Consorzio mira alla Sicilia Occidentale – ha affermato Russo – diverse società di Palermo, che vivono i nostri stessi disagi, quelli dettati dalle congiunture economiche negative e dall’assoluta mancanza di sostegno da parte delle Istituzioni – hanno aderito al Manifesto dei Vespri Siciliani dello Sport, tra queste: la Telimar di pallanuoto, i Cardinals di football americano e il Kelona di pallamano. Quindi oggi è più che mai concreta l’idea di far nascere la realtà di “Sicilia Al Vertice” per superare la crisi del nostro territorio».
Continua infatti la campagna di sollecito nei confronti dell’Amministrazione regionale per la sopravvivenza dello sport dell’Isola nonostante gli innumerevoli disagi e le evidenti carenze dell’impiantistica sportiva. Questi i temi trattati il 20 marzo 2015 in occasione dell’ottavo incontro “Open Sport”, durante il quale i rappresentanti delle squadre hanno elencato e presentato i loro numerosi impegni. Sarà infatti un weekend ricco di importanti gare per le formazioni del Consorzio, che scenderanno in campo tenendo alto il nome della città etnea. Ospiti questa mattina la pallavolista Donatella Pizzo, tra le “bandiere” del Consorzio, e il medico ortopedico Mauro Sammarco, da sempre impegnato nell’ambito della medicina sportiva catanese.

Print Friendly, PDF & Email