Vittoria, calcetto. Le biancorosse vincono con il bis di Claudia Ricupero

Vittoria, 13 ottobre 2014 – Gran bella prestazione quella dell’Asd Vittoria Calcetto che ieri ha disputato la terza di campionato al Palazzetto dello Sport, fra le mura domestiche. In campo il Rionero che ha comunque dato del filo da torcere alle biancorosse del tecnico Davide Nobile.
L’incontro è iniziato con un gol di Claudia Ricupero al 3° minuto. Tre minuti dopo le ospiti agguantano il pareggio con una rete di Porcelli. A meno di un secondo dalla fine del primo tempo, però, la Ricupero fa il bis ed insacca la rete del 2-1.
Nel secondo tempo i ritmi sono saliti e diventati incalzanti e, proprio in una di queste fasi concitate, la Ricupero commette fallo su Guercia. Un’azione che leè  costata il cartellino giallo. A siglare la rete finale è stata Imma Sabatino che al 12° del secondo tempo ha chiuso il match sul 3-1.
Le ragazze biancorosse si sono dimostrate all’altezza ed hanno quindi definitivamente lasciato alle spalle il risultato negativo con la “punta di diamante” del campionato, quel Real Statte diventato ormai impossibile da battere. Lo scontro di ieri, come avevano anticipato entrambi gli allenatori delle due formazioni, era invece sullo stesso livello e le ragazze del presidente Alfonso Leta non si sono lasciate sfuggire l’opportunità di incassare tre importanti e preziosi punti.
A brillare, su tutte, la prestazione della Ricupero che, caparbia come sempre, ha saputo mettere a segno altri due gol attestandosi così sulle 5 reti in tre partite. Davanti a lei solo l’altra bomber del campionato, Patricia Jornet Sanchez del Real Statte. Ottima anche la prestazione del portiere biancorosso Salvatrice Saggio.
“Siamo stati bravi a far capire alle nostre avversarie, fin dal primo tempo, che volevamo vincere- ha dichiarato a fine partita Mr. Nobile-.I campionati si vincono con le vittorie in casa e noi oggi abbiamo conseguito un importante tassello. Le ragazze sono state concentratissime, fin dall’inizio. Abbiamo interpretato nel miglior modo la partita, mantenendo alta l’attenzione, chiusi in difesa e pronti a ripartire. Claudia Ricupero continua a darci grandissime soddisfazioni e, dopo il suo anno sabbatico fuori dalla Sicilia, siamo davvero contenti di riaverla con noi. E’ la nostra arma in più. Lei ci tiene tanto, per sé stessa, per la squadra e per la città che è la sua città. Ha prima sbloccato il risultato e poi raddoppiato, consentendoci di costruire la nostra vittoria, poi sigillata dalla Sabatino”.
“Brava anche il nostro portiere- aggiunge Nobile-. Nel calcio a 5, si sa, il portiere è determinante, nel bene e nel male. Avere alle spalle qualcuno che para tutto dà sicuramente tranquillità e sicurezza. Saggio non solo parava, ma riusciva a farci ripartire con dei rilanci millimetrici che mettevano i nostri pivot in avanti nelle condizioni di smarcarsi e tirare in porta. Tutto questo, naturalmente, è una fase di gioco che abbiamo studiato negli allenamenti e siamo riusciti a trasportare in partita”.

Print Friendly, PDF & Email