Zoff: “Mancini buona scelta per la Nazionale, ma per tornare grandi servono generazioni di giocatori all’altezza della nostra tradizione. Essere fuori dal Mondiale è triste”

Dino Zoff è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Sport Academy” su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano per commentare la scelta della Figc di affidare a Roberto Mancini la panchina della Nazionale.

“Mancini è una buona scelta senza dubbio –ha affermato Zoff-. E’ un allenatore di esperienza. L’importante è che vengano su dei giovani interessanti per poter formare la Nazionale e adeguarla alle nostre tradizioni. Essere fuori dal Mondiale dopo 60 anni, vedendo partecipare squadre che non hanno la nostra tradizione, è davvero triste. Del resto se non vinci non puoi ancorare le cose a quello che eri. Per tornare grandi servono generazioni di giocatori all’altezza della situazione. Adesso ci sono pochi italiani che giocano nelle squadre giovanili, ci sono già tanti stranieri. I talenti italiani buoni vengono fuori ugualmente ma ovviamente c’è qualche difficoltà in più”.

Print Friendly, PDF & Email