Ryanair lancia programmazione estiva 2016 da Catania e Comiso: 3 nuove rotte per Dusseldorf Weeze, Milano e Pisa

Nella Foto, da sinistra: John Alborante (Sales & Marketing Manager Ryanair per l’Italia), Rosario Di Bennardo (Presidente Soaco), Orazio Licandro (Assessore al Turismo del Comune di Catania), Eddie Wilson (Chief People Officer Ryanair), Salvatore Bonura (Presidente Sac), David O’Brien (Chief Commercial Officer Ryanair), Gaetano Mancini (AD Sac), Enzo Taverniti (AD Soaco), Giuseppe Belladone (Sales & Marketing executive Ryanair per l’Italia).

Catania e Comiso, 14 ottobre 2015 – Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Italia, ha lanciato oggi (13 ottobre) la sua programmazione estiva 2016 da Catania e Comiso, con una nuova rotta da Catania a Pisa e 2 nuovi collegamenti da Comiso per Dusseldorf Weeze e Milano Malpensa (17 rotte in totale) che permetteranno di trasportare 2,1 milioni di clienti all’anno sostenendo 1.600* posti di lavoro “in loco” presso gli Aeroporti di Catania e Comiso.
La programmazione estiva Ryanair 2016 da Catania e Comiso conterà:

  • Catania
    • 1 nuova rotta per Pisa (1 frequenza al giorno)
    • 9 rotte in totale
    • 105 voli settimanali
    • 1,7 milioni di clienti all’anno
    • 1.300* posti di lavoro “in loco” all’anno.
  • Comiso
    • 2 nuove rotte per Dusseldorf Weeze (2 frequenze a settimana) e Milano Malpensa (1 al giorno)
    • 8 rotte in totale
    • 25 voli settimanali
    • 410.000 clienti all’anno
    • 300* posti di lavoro “in loco”

I consumatori e i visitatori italiani possono scegliere tra 17 rotte Ryanair a tariffe basse da/per Catania e Comiso la prossima estate e aspettarsi ulteriori miglioramenti del servizio, poiché Ryanair prosegue, per il secondo anno, il programma per la clientela “Always Getting Better”, che include un nuovo sito web, una nuova app, nuovi interni di cabina, nuove uniformi per l’equipaggio, menu di bordo migliorati e fantastiche nuove funzionalità digitali, come quella di “hold the fare”.
A Catania, David O’Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair, ha dichiarato:
“Ryanair è lieta di lanciare la sua programmazione estiva 2016 da Catania e Comiso, con una nuova rotta da Catania per Pisa e 2 nuove rotte da Comiso per Dusseldrof Weeze e Milano Malpensa, che permetteranno di trasportare 2,1 milioni di clienti all’anno sostenendo 1.600* posti di lavoro in loco presso gli Aeroporti di Catania e Comiso, poiché Ryanair continua ad accrescere traffico, turismo e posti di lavoro nell’area della Sicilia Orientale.
I nostri clienti possono attendersi ulteriori miglioramenti nei prossimi mesi, tra cui il nuovissimo sito web personalizzato – che includerà nuove entusiasmanti funzionalità digitali come quella di ‘hold the fare’ e le recensioni dei clienti sulle destinazioni – menu di bordo migliorati, nuove uniformi per gli assistenti di volo e nuovi interni di cabina. Altre novità arriveranno nel terzo anno del programma ‘Always Getting Better’, poiché continuiamo a offrire le tariffe più basse e molto altro ancora.
Per festeggiare il lancio della nostra programmazione estiva 2016 da Catania e Comiso stiamo mettendo in vendita 100.000 posti sul nostro network europeo a tariffe che partono da soli 19,99 euro, disponibili per la prenotazione entro la mezzanotte di giovedì (15 ottobre). Poiché i posti a questi prezzi incredibilmente bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito a www.ryanair.com per evitare di perderli.”
Hanno presenziato all’annuncio della programmazione estiva Ryanair da Catania e Comiso Salvatore Bonura, Presidente Sac, Gaetano Mancini, Amministratore Delegato Sac, Orazio Licandro, Assessore al Turismo del Comune di Catania, Rosario Di Bennardo, Presidente Soaco, Enzo Taverniti, Amministratore Delegato di Soaco.

«Un innegabile segno di vitalità che ci dà grande soddisfazione e ci fa assai ben sperare per il futuro», hanno dichiarato il presidente Soaco, Rosario Dibennardo, e l’amministratore delegato, Enzo Taverniti. «L’iniezione di fiducia delle novità e dei dati Ryanair non può che spingerci a proseguire nel lavoro di “semina” fin qui svolto», hanno continuato Dibennardo e Taverniti, «con costanti contatti con le compagnie aeree e un incessante lavorio diplomatico per promuovere il territorio ibleo e il Sud Est della Sicilia sul mercato turistico nazionale e internazionale».
«Contiamo di chiudere il mese di ottobre con 300mila passeggeri transitati dal primo gennaio», hanno concluso i vertici Soaco, «il che significherebbe un incremento percentuale su base annua di oltre il 12%. Lo stesso dicasi per il load factor. Confrontando questi dati con quelli degli aeroporti del Sud Italia, da Roma in giù, si superano scali anche di città e aree ben più popolose di Comiso o del capoluogo Ragusa. In questo momento come potenzialità di sviluppo possiamo affermare d’essere il secondo aeroporto del Meridione».
Viva soddisfazione anche dal Comune di Comiso, ente comproprietario della società di gestione del “Pio La Torre”. Per il sindaco, Filippo Spataro, «la rinnovata fiducia di Ryanair e gli ottimi dati di crescita emersi in queste ultime ore sono segno evidente che ha proprio visto giusto chi ha puntato sullo scalo casmeneo, sempre più competitivo e sempre più in grado di fare la sua parte nello sviluppo globale di una strategica area mediterranea con Comiso al centro».

Print Friendly, PDF & Email