Tripadvisor: Ecco i Trucchi per Arrivare nella Top 10 con le Recensioni Positive

Roma – Il famoso sito di recensioni TripAdvisor consente agli utenti di esprimere un’opinione su ristoranti o alberghi in modo da consigliare o meno agli altri utenti della community la struttura, sottolineando in una recensione pubblico cosa ha funzionato e cosa no nella loro esperienza. Le recensioni di TripAdvisor sono state spesso messe in discussione dagli stessi proprietari delle strutture, poco inclini ad essere “giudicati” e soprattutto poco felici delle recensioni negative. Ma esistono dei “trucchi” per arrivare ai vertici delle classifiche su Tripadvisor e restarci? Cosa deve fare un ristoratore od un albergatore per rimanere in alto e cavalcare l’onda delle prenotazioni online che tanto sta facendo discutere in questo periodo? È vero, sono i clienti reali a lasciare commenti buoni o cattivi su TripAdvisor, ma a volte ci sono dietro vere e proprie agenzie che si occupano di scrivere recensioni positive, la più famosa Recensionitripadvisor.it , mentre altre volte ci sono gli albergatori stessi dietro alcune delle recensioni che non potendo controllare in toto le recensioni quantomeno cercano un modo di ottenere che le recensioni vengano scritte e scritte bene.
Come fanno? Lo spiega la direzione degli hotel di lusso WST di Chicago, i cui dirigenti, scoperto quanto era facile farsi pubblicità attraverso il passaparola, il web ed i social media si sono posti l’obiettivo di raggiungere le prime posizioni su TripAdvisor per tutti e 7 gli alberghi del gruppo, riuscendoci. Senza trucchi e senza inganni, hanno adottato un atteggiamento a tal punto “proattivo” nei confronti dei clienti e dei social media da raggiungere il successo su tutti i fronti forse ricevendo un aiutino dall’esterno cosi come indicato in questo link.

  • Hanno coinvolto lo tutto lo staff al completo in quello che stava succedendo su TripAdvisor e sugli altri social network e preparandolo a gestire e rispondere a tutti i commenti in maniera cauta e intelligente.
  • Hanno assunto le persone più sorridenti e gentili possibili per offrire ospitalità “autentica” e lasciare sempre elettrizzati i clienti dopo l’esperienza di soggiorno e dunque disponibili a pubblicare recensioni positive
  • Hanno ascoltato quello che viene detto nelle recensioni, facendo investimenti sia sul marketing legato ai social media sia su tutto ciò che poteva soddisfare i clienti e destinato oltre il 40% del budget disponibile a questi investimenti.
  • Hanno imparato a rispondere o meno alle recensioni con il giusto atteggiamento intervenendo concretamente in caso di commenti negativi e tutelandosi forse affidando la propria reputazione ad agenzie esterne come quella sopra indicata che puo fornire un “aiutino.

Nato nel febbraio del 2000 dall’idea di un gruppo di programmatori, TripAdvisor si è imposto con la rapidità del fulmine come il sito più importante per quanto riguarda la recensione di strutture alberghiere prima e di locali di ristorazione poi ma dal 2000 si porta dietro un po’ di  polemiche.
Il dibattito su Tripadvisor dura da un po’ di anni tanto che due anni fa è stato condannato a pagare una multa di 500.000 euro poi ritirata dal contestatore ed in questo periodo di prossimità all’estate il dibattito diventa più acceso che mai.
Durante l’estate infatti, tutti, chi più chi meno, chi come cliente e chi come esercente, hanno maggiormente a che fare con le recensioni ed i feedback per orientarsi al meglio nelle proprie scelte di acquisto o nelle proprie strategie di vendita.
La piattaforma è stata una delle prime ad adottare la strada esclusiva dell’user-generated content: i pareri inclusi sono infatti tutti provenienti dagli utenti, e la redazione si riserva solo il compito (relativo viste le polemiche suscitate) di verifica della veridicità delle opinioni e quindi diventa difficile per la stessa filtrare proprio tutte le recensioni che riceve.
Sicuramente è grazie alle recensioni che TripAdvisor si è affermata come punto di accesso ad una serie di servizi e strutture alberghiere e di ristorazione, diventando una delle porte di entrata principali per le attività di questo tipo.
Le polemiche verso Tripadvisor continuano ma con queste è cresciuto anche il numero di albergatori felici e soddisfatti per aver visto aumentare il proprio giro dei clienti.

Print Friendly, PDF & Email