Turismo: Con “Mythos” cambia modalità di far vacanza nel Sud Est Siciliano. La novità coinvolge le province di Ragusa e Siracusa

Con “Mythos” cambia il concetto di viaggio per dar vita ad un’attrazione a 360 gradi del territorio siciliano del Val di Noto. Al turista, infatti, basta collegarsi al portale www.mythosturismo.it, portale web nato in seno al progetto “Mythos” finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, per dare più valore a quella che sarà una nuova esperienza di viaggio. Basta un click sullo smartphone (le app sono scaricabili dagli store per iOS e Android,) per organizzare la propria vacanza nei luoghi che ricadono nei Comuni di Avola, Buccheri, Buscemi, Cassaro, Comiso, Ferla, Ispica, Modica, Monterosso Almo, Noto, Pachino, Palazzolo Acreide, Portopalo di Capo Passero, Pozzallo, Ragusa, Rosolini, Scicli, Siracusa, Sortino. Per gli operatori di questi territori aderire al progetto “Mythos” ha significato voler rafforzare la loro valenza turistica. La Sicilia del Sud-Est, infatti, già ricca di tradizioni, miti, sapori, nonché di un grande patrimonio storico, artistico e ambientale, oggi è in grado di competere in Europa con i grandi poli di attrazione turistica. Un lampante esempio si è registrato a Londra dove si è assistiti ad un grande interesse per la Sicilia greca da parte dei tour operator e dei turisti in occasione della recente vetrina londinese del World Travel Market. Il progetto “Mythos” sta già dando grandi soddisfazioni grazie alle offerte e ai pacchetti in grado di soddisfare anche il turista più esigente. Basti pensare alla possibilità di poter scegliere tre diverse tipologie di servizi turistici e per il tempo libero. C’è un pacchetto integrato che consiste in una combinazione di servizi alberghieri-residenziali in cui sono previsti due degustazioni di prodotti tipici stagionali nei luoghi di produzione. Il pacchetto “Gusto” prevede la possibilità di prenotare e acquistare, o semplicemente visionare, servizi turistici di degustazione di prodotti tipici direttamente presso i luoghi di produzione. Ci sono poi gli “special services” che prevedono servizi turistici, quali servizi di viaggio e di transfert, servizi di accompagnamento con guide turistiche, servizi di rent auto e moto e/o di assistenza meccanica, servizi di ristorazione, accesso a musei ed altro ancora, tutti prenotabili insieme ai vari pacchetti. L’obiettivo, dunque, è quello di rafforzare l’offerta turistica di questo territorio compreso nel Sud-Est dell’isola, già ricco di un grande spettacolo naturale con i suoi 200 km di costa balneabili e ricchi di borghi marinari incantevoli, zone ambientali e paesaggistiche di grande rilevanza naturalistica e scientifica. Non da meno le bellezze della campagna in cui il turista ha la possibilità di immergersi in un passato agreste rappresentato dalle tipiche masserie con gli animali che le caratterizzano, con i muri a secco che ne delimitano i confini, con gli alberi secolari del carrubo. E’ qui che risiedono ancora i saperi ed i sapori di un tempo tramandati e conservati da generazioni in generazioni fino ad oggi. Ed è proprio l’attrazione della conservazione dei sapori dei prodotti tipici della campagna e della genuina conservazione che oggi coinvolge in questi viaggi il turista attento. Grazie all’innovativo progetto “Mythos” è il turista che da casa si costruisce il suo pacchetto di viaggio, fatto su misura, secondo le proprie esigenze, i propri interessi e le proprie disponibilità con una corrispondenza qualità-prezzo invidiabile scegliendo tra escursioni, degustazioni, ristorazione o intrattenimenti culturali da vivere durante il suo soggiorno in Sicilia.

Print Friendly, PDF & Email