Turismo. Grande successo a Marina di Ragusa per il progetto “Il Percorso delle Torri e delle Primizie”

Ragusa, 23 giugno 2015 – Una domenica da ricordare quella appena trascorsa a Marina di Ragusa in piazza Duca degli Abruzzi con l’evento divulgativo del progetto “Il Percorso delle Torri e delle Primizie”. E’ stata la grande partecipazione da parte dei cittadini del territorio e di turisti, le tante primizie in mostra e la varietà di attrazioni, insieme alla presentazione dei vari itinerari turistici,  ad assegnare alla giornata la palma del successo. Quello di domenica è stato il quarto evento divulgativo del progetto promosso dall’associazione Glocal e finanziato dalla Regione Sicilia nell’ambito del Psr Sicilia 2007/2013 – Misura 313 “Incentivazione di attività turistiche – azione B”. Il progetto ha già riscosso grande successo anche in altre realtà territoriali. Marina di Ragusa si è trasformata in polo d’attrazione sia per i prodotti in esposizione che per le informazioni dettagliate fornite negli  appositi stand. A partire dalle 18,30, poi, la piazza è stata il centro focale del contest delle ricette culinarie presentate dai visitatori in cambio della distribuzione gratuita delle primizie. Uno scambio che ha attratto tantissime famiglie, accorse per gustare le nostre prelibatezze ma anche  per tramandare ad altri l’arte culinaria legata alla tradizione iblea. Ma il “contenitore” di piazza Duca degli Abruzzi e l’adiacente piazza Torre hanno ospitato anche vari momenti di animazione con i giochi d’altri tempi, con il “calacipitu” e il carrettino,  guidati dai bambini che si sono divertiti a partecipare ad una gimkana con prove cronometrate. Il  folklore, in questa manifestazione non poteva mancare e per questo è stata coinvolta l’associazione culturale “Gli Ultimi Cantastorie” che con Luciano Busacca, ha animato i percorsi degli stand con i racconti e le musiche popolari tramandate da generazioni dell’area iblea. Le tavole illustrative dipinte a mano hanno aiutato il cantastorie e il pubblico a seguire le vicende storiche narrate e cantate da Busacca, uno degli ultimi cantastorie. Un giornata di sano divertimento e di promozione del territorio ospitata in piazza dal Comune di Ragusa e in particolare modo, per quanto attiene l’animazione dei più piccoli, dall’Assessorato alla Cultura retto da Stefania Campo. “Un evento che non lascia dubbi sia per la  sua valenza turistica – spiega l’assessore Stefania Campo – che per la sua ricaduta sul territorio quale conoscenza dei propri prodotti e delle proprie tradizioni. I giochi e le animazioni in piazza con i bambini hanno dato alla serata una nota in più attirando sul luogo numerosi visitatori”. Tanta la curiosità tra i presenti per le novità da provare e da ammirare come le biciclette a pedalata assistita e le bighe elettriche, mezzi consigliati per un giro turistico alternativo in percorsi ed itinerari che toccano anche le campagne iblee ed i siti archeologici naturali di cui il territorio fa grande mostra tra la bellezza della fascia costiera e l’entroterra rurale dove vengono prodotte le  primizie. In piazza gli operatori hanno illustrato i vari itinerari previsti dal progetto:  “Archeo Bike – Archeo Bighe”, “Gli odori della Contea”, “Agri Bike-Agri Biga”, “Le vie del latte”, “Il percorso delle tre Torri”, “Trekking a Cava d’Ispica.

Print Friendly, PDF & Email