Week end milanese, nell’ottica della promozione del territorio, per il Gac Ibleo

Week end milanese, nell’ottica della promozione del territorio, per il Gac Ibleo. Da oggi a sabato un ricco programma attende la delegazione ragusana all’interno del cluster Bio Mediterraneo dell’Expo

Un’occasione irripetibile di promozione per il pescato e l’enogastromomia locale ma, più in generale, per tutte le punte di diamante del territorio. E i protagonisti saranno coloro che hanno scommesso sul successo di Fish Road Iblea (iniziativa in 4 tappe promossa e organizzata dal GAC) e ne sono stati protagonisti, ossia i nostri ristoratori e i nostri chef Davide Privitelli, Nunzio Cilia e Francesco Cassarino, e poi ancora Marilena Nicosia e Loredana Di Pietro a deliziare i presenti con la famosa focaccia di pesce che ha già fatto impazzire le migliaia di persone presenti alla due giorni inaugurale di Scoglitti. A portare il pesce fresco saranno proprio i rappresentanti di alcune associazioni di pescatori di Scoglitti. Si comincia questa sera, alle 19, con la degustazione dei vini Frappato e Valle dell’Acate e la presentazione dei territori del Gac Ibleo a cura del presidente Giuseppe Nicosia e dei rappresentanti del Gruppo di Azione Costiera. Venerdì mattina, invece, saranno protagonisti i ragazzi dell’istituto Fermi di Vittoria, che nelle ultime settimane si sono dedicati al progetto “Nutrire mente e corpo. Vittoria e dintorni” realizzando un video e un progetto che illustreranno e spiegheranno durante un momento a loro dedicato.
Ad arricchire il calendario degli eventi sarà la presenza del noto giornalista e presentatore siciliano Salvo La Rosa che modererà gli spazi convegnistici e di approfondimento e gli show cooking finalizzati alla preparazione, e successiva degustazione, dei piatti del ragusano, sia quelli tipici che quelli nati dall’esperienza di Fish Road Iblea, in primis il sushi barocco. Alla tavola rotonda e agli show cooking interverrà anche la famosa conduttrice radiofonica Ana Laura Ribas. Spazio anche all’intrattenimento e alla musica. Il legame indissolubile con le nostre radici sarà raccontato dal cantastorie Luciano Busacca e momenti di assoluta eccellenza saranno quelli affidati alla musica di Luca Sallemi, Vincenzo Fontes e Marco Di Martino. Nell’ottica del trait d’union con la Campania, regione alla quale ci lega la dieta mediterranea, uno dei momento clou sarà quello della preparazione e degustazione dei piatti caratteristici dei borghi marinari iblei e del Cilento, e si ripercorrerà la storia dei cibi popolari dimenticati, insieme, tra gli altri, alla dr.ssa Maria La Gloria, della prestigiosa associazione dieta mediterranea Ancel Keys.

Dalle spaghettate estive con bottarga, capuliato e nero di seppia al pane caldo condito con olio, alici e conserve di pomodoro, dal vino Cerasuolo DOCG al timballo di riso, dai biscotti di mandorla alle primizie: sarà una grande festa, dunque, com’è nello stile siciliano. Una festa fatta di sorrisi, sapori, musica, cultura e tradizioni, come quella che viveva e animava Scoglitti fino a qualche decennio fa nel nome del Re Cucco.
“Abbiamo messo a punto un programma di iniziative finalizzato ad una promozione a 360 gradi” afferma il sindaco di Vittoria e presidente del Gac Ibleo, Giuseppe Nicosia. “Sono tante le cose che sappiamo fare bene e per le quali siamo famosi nel mondo: la nostra architettura, certo, ma anche la nostra cucina, le nostre tradizioni, l’affascinante storia delle dominazioni che ci hanno lasciato impronte uniche nel loro genere. Con questo dna, che chiunque, a ragione, ci invidia, ci presentiamo all’Expo come un valore aggiunto, nella speranza di trarre il meglio da questa importante vetrina mondiale. Con noi porteremo il meglio e come GAC Ibleo lo metteremo in mostra, orgogliosi del fatto di non avere eguali. Il nostro vino, il nostro pesce, le nostre eccellenze umane sono il quid in più che vogliamo far conoscere a tutti. Siamo la terra dell’ospitalità e fino a sabato, all’interno del cluster Bio Mediterraneo, porteremo il più bell’angolo di Sicilia nel mondo”.

Print Friendly, PDF & Email