2 Dicembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Ad Antonello La Mattina l’ambito premio Nazionale di poesia “Viaggi di Versi”.

2 min read

Vittoria. 24/02/2021 – Antonello La Mattina è il classico esempio “dell’abito che non fa il monaco”, un omone corpulento che all’apparenza potrebbe sembrare tutto, tranne che un indomabile romantico poeta, quale effettivamente egli è. In altre occasioni ci siamo occupati di La Mattina che tra l’altro, per anni, è stato speaker in diverse emittenti radiofoniche. Amante della musica e della poesia, si cimenta sempre e si confronta senza esitazione, con altri poeti e compositori.
E’ di ieri la notizia che si è classificato al primo posto, nella 16a edizione del concorso Nazionale di poesia “Viaggi di Versi” edita dalla casa editrice “Pagine”
La sua opera appena premiata, si chiama -Oscure onde- ed è un ricordo di tutte le vittime del mare, che perdono la vita nei viaggi della speranza, verso una meta, che molto spesso non raggiungono.
La riportiamo di seguito ed esprimiamo al nostro poeta conterraneo, il nostro riconoscimento per portare Vittoria alla ribalta della cronaca Nazionale per fatti culturali.

“Oscure onde”
Con gli occhi opachi
penetrava quelle onde
che oscuravano
lo sperduto orizzonte.
Socchiudeva lo sguardo
che vagava tra mille sogni e
dubbiose certezze.
La notte buia traghettava
verso mete sconosciute,
quella povera gente ,
Ammucchiata , impaurita,
silenziosa e mortificata
da quel lungo viaggio ,
che di certezza aveva solo
Il volto segnato di
povere anime in pena.
Le atroci risate
dei mercenari ,
Cavalcavano i lamenti striduli
di donne e bambini
che non osavano guardare
oltre il buio della Notte.
Strizzavano gli occhi e
ignoravano l’odore
del mare;
evitavano gli sguardi,
In angusti spazi;
ripetevano riti e preghiere
dedicate a quel viaggio,
che di speranza
non aveva traguardi ,
non aveva confini,
non conosceva reali promesse.
Crudele
fu quella notte,
per quel ragazzo che chiudendo
gli occhi,
affidò alle onde
il suo sogno
di nuova vita.
incerte bracciate.
scandivano
il lento ritmo
che per infiniti attimi
consegnò
al destino
Gli ultimi istanti
del suo
Sospirato viaggio.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share