7 Dicembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Aiello incontra il ministro maltese Roderick Galdes e un gruppo di imprenditori.

3 min read

Vittoria. 17 ottobre 2021

Si è svolta ieri una riunione cui hanno partecipato diversi imprenditori di vari settori: agricolo, enogastronomico, turistico e del settore nautico. Inoltre hanno partecipato, professionisti che guardano al rilancio della città.
Alla riunione molto partecipata erano presenti l’onorevole Nello Di Pasquale del PD, il ministro del Governo maltese, Roderick Galdes, molto legato a Vittoria e alla Sicilia, infatti non è la prima volta che viene, in quanto, oltre all’interesse politico commerciale, è legato da sentimenti di vera amicizia, da anni, con un imprenditore locale che ha organizzato l’evento.
Nel corso della riunione molto partecipata, dopo l’intervento del candidato Aiello, che andrà al ballottaggio domenica 24 ottobre p.v. con il candidato di destra, ha preso la parola Nello Di Pasquale, illustrando ai presenti, in maniera dettagliata, cosa può significare, per il rilancio di Vittoria e dell’intera provincia, una interlocuzione commerciale più solida, con l’isola dei Cavalieri, che dista, da Scoglitti e da Marina di Ragusa, solo 58 miglia.
-Quando ero sindaco di Ragusa- ha detto il deputato del PD, -ho capito che per il rilancio della città, era necessario che l’intervento dei privati, nella realizzazione delle opere pubbliche, fosse un esperimento da realizzare. Così è stato e noi a Marina, abbiamo uno dei migliori porti hub della Sicilia. Se adesso, questa opportunità che offre Aiello, dovesse trovare accoglimento da parte delle autorità maltesi, potremmo completare, rilanciare e avviare, il porto di Scoglitti-.
Subito dopo, l’intervento del ministro, che ha fugato ogni dubbio circa la possibilità di mettere in contatto le due isole, per realizzare insieme, un progetto turistico e commerciale di grande interesse, non solo per la zona iblea, ma per l’intera Sicilia e per l’Italia-.
Grande interesse ha suscitato, tra i presenti, il progetto in itinere e la disponibilità del ministro, che non ha mancato di segnalare, che nella sua Isola, oggi vivono e lavorano, 70.000 siciliani.
A conclusione dell’interessante incontro, molto gradito dagli ospiti, per le prospettive di crescita che potrebbe rappresentare, se Aiello venisse eletto, abbiamo chiesto al candidato, di rilasciare una dichiarazione.
-Ringrazio Roderick per la disponibilità e Nello per l’impegno politico che non è limitato all’elezione del sindaco di Vittoria, ma che si estende a tutta la Sicilia. Come Nello stesso ha più volte detto nel corso del suo intervento, è un dato di fatto che, quando si è fermata Vittoria, a causa del blocco pandemico, si è fermato un carro trainante per diversi comparti della Sicilia.
È mia intenzione, se i vittoriesi lo vorranno, rimettere in moto la macchina del lavoro e riportare dignità a settori che sono totalmente abbandonati, vuoi per disinteresse della politica regionale, vuoi per il lungo periodo di commissariamento, dopo lo scioglimento del Comune, per infiltrazioni mafiose.
Il porto di Scoglitti, merita grande attenzione, ma da oltre un decennio è abbandonato al suo destino e la flotta peschereccia, ridotta ormai al lumicino a causa dell’insabbiamento e della difficoltà di manovra al suo interno, è quella che fornisce la materia prima che consente al comparto enogastronomico, di piazzarsi al primo posto in provincia, per degustare le specialità marinare. Ma c’è anche l’agricoltura, il vino, non dimentichiamo che l’unico Cerasuolo docg, è il nostro e di questo me ne assumo il merito.
Insomma, vorrei spendere questi anni che mi rimangono, per il rilancio della città e per la dignità di chi ci vive e ci lavora, basta con le polemiche e le accuse, andiamo a votare e mettiamoci all’opera-.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share