30 Novembre 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Brillante operazione della polizia arrestato un uomo e sequestrati 200 kg di stupefacenti.

2 min read

Vittoria. 04 ottobre 2022 – Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, predisposti dal Dirigente del locale commissariato, gli agenti di Vittoria hanno tratto in arresto C.V. di 52 anni, con l’accusa di avere prodotto e detenuto ai fini dello spaccio, un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, nonchè di porto abusivo di arma clandestina con relativo munizionamento.
Nello specifico, mentre il personale di polizia transitava lungo la S.P. 91 è stato insospettito e attratto da un forte odore di marijuana proveniente dalla zona in cui si trovava.
Pertanto, percorrendo alcune strade circostanti, gli agenti riuscivano ad individuare l’abitazione da dove proveniva il forte odore.
Gli operatori, dopo aver richiesto l’ausilio di altro personale del commissariato, decidevano di fare irruzione all’interno del fabbricato, dove si trovava l’uomo.
Essendo ancora più persistente ed intenso l’odore di sostanza stupefacente, veniva effettuata una accurata perquisizione domiciliare all’interno dell’abitazione composta da due vani e da un piano seminterrato. Le ricerche degli uomini del commissariato, hanno avuto esito positivo, considerato che all’interno dell’abitazione venivano rinvenute numerose piante di cannabis in fase di essicazione, predisposte in apposite filiere a soffitto, oltre ad un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana già confezionata in apposite buste termosaldate e sottovuoto, pronte per essere immesse nel mercato clandestino e cedute a terzi assuntori.
Veniva altresì rinvenuto un apposito impianto di areazione ed illuminazione con sofisticate lampade alogene, proprio delle coltivazioni in serra, oltre a diverso materiale necessario per pesare e confezionare lo stupefacente.
La perquisizione portava anche al rinvenimento di una pistola a tamburo scacciacani a salve ma modificata per munizionamento calibro 22 con relativo munizionamento, classificata come arma clandestina, perfettamente funzionante.
In considerazione di quanto rinvenuto, C.V. espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell ‘Autorità Giudiziaria competente.
Da subito al lavoro, il nuovo Dirigente del commissariato, ha posto in essere una attività finalizzata al contrasto del fenomeno della produzione e dello spaccio di stupefacenti nel territorio Ipparino.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share