9 Aprile 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Ciccio Aiello accusa il Comune di omissione.

2 min read

Vittoria. 18 marzo 2021
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

CLAMOROSA OMISSIONE

Il 4 Marzo 2021, a distanza di anni dai fatti rilevati e dopo l’inizio dei relativi processi, il Comune di Vittoria, sollecitato dal sottoscritto, che ha posto ripetutamente pressanti interrogativi sulla mancata costituzione di parte civile del Comune di Vittoria, a cui fa obbligo lo Statuto dell’ Ente, è stato deliberato l’atto richiesto.
Per spiegare la dimenticanza si dà una spiegazione quasi ridicola che fa riferimento al fatto che il Comune non avrebbe ricevuto alcun atto relativo al processo contro alcuni amministratori e dipendenti pubblici. Una spiegazione veramente grave.
Ma l’assurdità non sta solo nella inadempienza compiuta, che ora si cerca di giustificare malamente, in quanto il Comune non solo è parte offesa principale, ma è a conoscenza dei fatti accaduti al suo interno anche de relato, attraverso il decreto di scioglimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, fatti per i quali al Comune, sciolto, sono stati mandati tre Commissari, che sono insediati da quasi tre anni.
Questo avviene mentre i processi si svolgono e mentre quello di Moscato è addirittura arrivato a sentenza di primo grado?
Come è possibile dire pensare e scrivere cose del genere ?
Ma la cosa che fa strabuzzare gli occhi è l’indicazione dell’avvocato Giardina quale avvocato del Comune , che all’epoca dei fatti era collega di studio dell’ex sindaco Moscato, nonché segretario cittadino di “Diventerà Bellissima”, la lista di Musumeci e Moscato.
Ma che significa tutto questo ?
A tal punto ci si spinge, fino a ridicolizzare le stesse necessarie azioni di legalità che sono stati costretti a mettere in campo per causa delle nostre proteste?
Siamo arrivati dunque:
e i fatti parlano da soli!

Francesco Aiello
Vittoria 17 Marzo 2021

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share