19 Novembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Il mattatore Gigi Proietti nei ricordi della cugina dottoressa Carmela Ceci.

2 min read

Vittoria. 5 novembre 2020
Mentre si celebravano i funerali del grande Gigi a Roma, ho sentito il bisogno di parlare con una sua prima cugina: Carmela Ceci, 91 anni il 14 novembre prossimo, pediatra in pensione.
“Gigi era figlio di mia zia Giovanna, del 1903, sorella di mio papà Lorenzo, del 1902, entrambi si sono trasferiti a Roma quando avevano 18 anni, quindi nel 1920, per lavoro. Luigino (così lo chiama la dottoressa) ha subito manifestato una grande attrazione per il teatro, tanto è vero che da piccolo, ha iniziato a recitare presso l’oratorio della parrocchia, nel quartiere dove abitava con la famiglia. Oltre ad Anna, sorella di Luigino, l’unica superstiste di famiglia, adesso che Luigino non c’è più, sono rimasta io.
I miei fratelli: Martino, magistrato, Pippo, alto prelato e avvocato della Sacra Rota, sono morti da tempo. Luigino era legato a me e a tutti noi, purtroppo, data la situazione, l’ultimo saluto l’ho reso davanti alla tv”.
Una donna lucidissima la dottoressa che conosco da decenni, avendo iniziato a svolgere la professione di pediatra, nel 1959.
“Sa, ho molto sofferto per la morte di Luigino, ma ho sofferto parecchio anche per la immatura scomparsa del suo collega Gianni Molè.
Lui era del 59 ed è stato uno dei miei piccoli pazienti. È rimasto molto legato a me e non mi faceva mancare mai, un saluto, un pensiero”.
Un ricordo questo del cugino e di Gianni Molè, che le procura tanta emozione che manifesta con la voce rotta dal pianto. Il nostro incontro telefonico si conclude con un impegno assunto da lei e con una promessa da parte mia.
“Io adesso cerco le foto di Luigino, ne ho parecchie, a partire di quando aveva 5 anni, ma lei mi deve promettere che passa e le viene a vedere”. Ovviamente ho promesso ed è una promessa che manterrò.
L’Italia ha perso una grande Maestro e Vittoria un figlio illustre.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share