21 Ottobre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Inaugurazione distaccamento della P.M. in centro e servizi svolti dagli agenti nel periodo estivo.

3 min read

Vittoria. 23 settembre 2021
Inaugurata la sede del distaccamento di polizia municipale, nel centro di Vittoria, esattamente nella via Gaeta, ex sede del tribunale.
Un segnale questo, di attenzione per la città che sempre più spesso è soggetta ad azioni “discutibili” poste in essere da improvvisati “malandrini” nella maggior parte dei casi, giovanissimi, a volte minori.
Nel frattempo è stata emessa una nota, contenente tutti i servizi svolti dagli uomini del comandante Rosario Amarù, nei mesi estivi.

Intensa attività operativa da parte della Polizia Municipale di Vittoria su tutto il territorio comunale per contrastare il fenomeno delle fumarole, dell’abbandono dei rifiuti e prevenire gli incendi.
Le squadre operative della tutela Ambientale, Tutela Decoro Urbano, di Vigilanza sulle attività Produttive e di Pronto Intervento, nel periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre hanno svolto una significativa attività che ha consentito importanti risultati. L’attività di controllo e di vigilanza sulla circolazione stradale finalizzata alla prevenzione e repressione delle condotte illecite relative alla circolazione stradale ( controllo della velocità con autovelox e tele laser e repressione dei sorpassi di autovetture in tratti vietati) hanno scongiurato il verificarsi di incidenti gravi per l’incolumità degli automobilisti.
Negli ultimi tre mesi si sono verificati 89 incidenti stradali, tutti di lieve entità, di cui una decina lungo la strada Vittoria- Scoglitti. Rispetto agli anni precedenti, considerando lo stesso periodo di riferimento il numero di incidenti è sensibilmente calato e soprattutto non ha visto sinistri mortali.
Le operazioni di controllo hanno riguardato anche altri settori.
Settantasei persone segnalate perché sorprese mentre davano alle fiamme materiale vegetale misto a plastica, provocando le cosiddette “fumarole”. Per ulteriori 4 casi, sono in corso delle indagini allo scopo di individuare gli autori.
Le attività di controllo hanno riguardato anche il mercato di contrada Fanello dove sono state effettuate 86 ispezioni all’interno di box, 12 le sanzioni amministrative per la violazione di norme del regolamento di mercato.
Si elenca ulteriormente e per settori i risultati ottenuti dalle operazioni di controllo:

• 5 sanzioni per commercio ambulante abusivo;
• 1 sequestro di merce contraffatta al mercatino del sabato;
• 1 persona denunciata per commercio di prodotti con marchio di fabbrica contraffatti;
• 7 ispezioni;
• 15 le sanzioni per occupazione abusiva della strada;
• 24 ispezioni;
• 2 sanzioni ai titolari di bar per somministrazione abusiva di alimenti e/o bevande (bar abusivo sulla spiaggia di Scoglitti e attività di pizzeria/ristorazione in c.da Bosco Rotondo);
• Il titolare di un esercizio pubblico è stato sanzionato per le diffusioni sonore all’interno del suo locale (ubicato nella spiaggia di Scoglitti), in assenza del prescritto piano di valutazione di impatto acustico.
• 2 sanzioni per la violazione normative Covid-19.
Di concerto con l’Ufficio tecnico, importanti indagini e accertamenti sono stati eseguiti in merito all’abusivismo edilizio, in particolare proseguono le attività che, insieme alle altre forze di polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza), coordinate dalla Prefettura e dalla Questura di Ragusa, hanno portato al sequestro di un importante complesso edilizio sito sulla SS. 115, adibito ad attività produttive. Decine sono gli accertamenti eseguiti per verificare lo stato degli immobili abusivi, insistenti sulla fascia di inedificabilità assoluta dei 150 metri dalla battigia, già acquisiti al patrimonio comunale. Per cinque di questi sono in fase di conclusione le procedure di abbattimento.
Tali importanti attività sono l’esito anche del protocollo che la Commissione straordinaria ha siglato con la Procura della Repubblica di Ragusa, nel luglio del 2020.
Gli agenti della Polizia Municipale hanno infine elevato 8965 verbali nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 15 agosto 2021, per violazione al codice della strada di cui 2000 multe immediatamente contestate.
Le attività di controllo della polizia locale continuano per garantire il rispetto delle regole e la sicurezza dei cittadini.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share