30 Dicembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Non ce l’ha fatta il dottore Angelo D’Errico il virus lo ha ucciso.

1 min read

Vittoria. 30/12/2020
È deceduto ieri sera, dopo una lotta impari di mesi, con il maledetto virus che sta continuando a mietere centinaia di migliaia di vittime in tutto il mondo, Angelo D’Errico, il medico analista titolare di uno dei laboratori di analisi della città. È il secondo medico analista di Vittoria, dopo il dottore Cannizzo, che muore a causa del Covid.
D’Errico era stato ricoverato nello stesso periodo in cui si era ammalato anche il farmacista, Saro Guastella, anche questo deceduto.
La Sicilia è la terza regione italiana per casi di contagi che nel contempo salgono e si attestano a 996. Sale anche il numero complessivo di morti nelle ultime 24 ore, che ha raggiunto quota 33. Intanto, mentre intorno a noi accade tutto questo, c’è ancora, purtroppo, chi sostiene contrarietà al vaccino, scetticismo sulle conseguenze del Covid, descritto strumentalmente come banale influenza e chi più ne ha più ne metta.
Basti pensare che la giovane infermiera che per prima si è sottoposta a vaccinazione, è stata oggetto, sul Web, di ingiurie, calunnie e aggressioni, fino al punto da costringerla a chiudere la sua pagina sui Social.
La gente continua a morire da sola, le famiglie continuano a soffrire da sole, ma c’è chi si oppone con arroganza e saccenza, alle cure che la scienza e il mondo della ricerca hanno prodotto in tempi brevi, proprio per fronteggiare una emergenza, che ha già provocato oltre il 50% dei morti caduti nel corso della prima guerra mondiale.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share