26 Novembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria Peace Film Fest giunto all’ottava edizione dedicato al giornalista Gianni Molé scomparso prematuramente.

2 min read

Vittoria. 25.03.2021
Nel corso della trasmissione radiofonica “cosa succede in città”, in onda su Radio Sole e in tandem con Italreport, ogni giovedì, dalle 16,00 alle 17,30, abbiamo parlato, con la preziosa collaborazione della collega Daniela Citino, dell’evento fortemente voluto dal compianto amico e collega Gianni Molè, scomparso poco tempo addietro e lasciando un vuoto enorme. Il Vittoria Peace Film Fest, che è sapientemente e professionalmente guidato dai direttori artistici, Giuseppe e Luca Gambina,
andrà in scena dal 29 al 31 marzo p.v. Il festival della pace, giunto al traguardo della sua ottava edizione, quest’anno si svolgerà in assenza di Gianni Molè che ne è stato promotore, insieme a Giuseppe e Luca Gambina, padre e figlio, titolari del cinema multisala Golden di Vittoria.
Il tutto nel pieno rispetto delle restrizioni e dei protocolli previsti a causa della pandemia. Nonostante tutto però, la direzione del Golden, ha deciso di portare avanti l’iniziativa culturale. L’evento, patrocinato dal Comune di Vittoria e dal Ministero della Cultura, punta a valorizzare le eccellenze di giovani e talentuosi registi. Quest’anno, è stata allestita una sala cinematografica virtuale per poter apprezzare tutte le opere in concorso. Il festival sarà visibile sulla piattaforma di MyMovies, il magazine e database italiano online d’informazione cinematografica. Per l’edizione targata 2021 sono dodici i cortometraggi, otto i documentari, tre i lungometraggi e due video interviste.
Una edizione tutta particolare quella 2021, che comunque va avanti.
La direzione artistica del festival, inoltre, ha deciso di istituire un premio proprio per onorare la memoria di Gianni Molé ispirato ai valori in cui ha sempre creduto: non violenza, giustizia sociale e deontologia professionale.
Nel corso della rassegna verrà proiettato anche un documentario del regista Nello Correale dal titolo: “Il toro di Wall Street”. Una storia interamente dedicata al grande scultore e maestro vittoriese Arturo Di Modica. Un omaggio all’artista scomparso recentemente, noto in tutto il mondo e che, partendo dalla sua Vittoria, ha saputo esprimere e imporre il suo estro confermando in tutto il mondo la sua bravura.
Un appuntamento quello che va dal 29 al 31 marzo sulla piattaforma MyMovies, a cui non si può mancare.
Per partecipare bisogna prenotarsi in tempo sulla piattaforma.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share