1 Dicembre 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Ruba scappa e nella fuga tenta di investire un agente di polizia bloccato e arrestato.

2 min read

Vittoria. 11 novembre 2022

È stato rrestato dalla polizia di Stato un uomo che insieme ad un complice aveva sottratto parti di un ponteggio edile da un cantiere di Ragusa per poi darsi alla fuga tentando di travolgere un poliziotto libero dal servizio ed altri agenti del commissariato di Vittoria.
Gli uomini del commissariato di Vittoria hanno tratto in arresto il trentaduenne H. Y. S. E.
di 34 anni, con diversi precedenti di polizia, straniero regolare sul territorio nazionale, in esecuzione di una ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Ragusa su richiesta della locale Procura della Repubblica per i reati di rapina impropria, resistenza a PU e lesioni aggravate in concorso.
Il provvedimento di misura cautelare è stato emesso a seguito dei fatti occorsi il 5 novembre scorso, quando l’uomo, con un complice connazionale, dopo aver sottratto dei componenti di ponteggi di un cantiere edile a Ragusa, si dava a precipitosa fuga a bordo di un’auto, mettendo in pericolo l’incolumità di un agente che, libero dal servizio, avendo assistito all’evento delittuoso, tentava strenuamente di bloccare i due malviventi.
Intercettati successivamente da una pattuglia del commissariato di P.S. di Vittoria nei pressi della S.P. 15, i due soggetti continuavano la folle corsa fino a lanciarsi all’interno di una scarpata ove impattavano contro a degli arbusti. Nell’occorso uno dei due malviventi veniva bloccato dai poliziotti, mentre il complice riusciva a far perdere le proprie tracce, dileguandosi per le campagne circostanti.
La successiva attività investigativa condotta dagli agentu del locale commissariato di P.S. coordinati dal Dirigente dott. Monaco e dalla Procura della Repubblica di Ragusa, ha permesso di individuare in tempi brevissimi il fuggitivo e di acquisire univoci e concordanti indizi di reità a carico dello stesso, per è stato emesso il provvedimento limitativo della libertà personale.
Dopo le formalità di rito H. Y. S. E. è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari mentre continuano le indagini volte all’individuazione dell’altro complice.
Intanto continua il lavoro della polizia, impegnata h 24 in un territorio particolarmente
complicato.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share