26 Febbraio 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Si è costituita la donna che ha travolto e ucciso il giovane del Mali. L’accusa è di omicidio stradale e omissione di soccorso.

2 min read

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Vittoria. 03 febbraio 2021
Incidente stradale mortale. Si costituisce la responsabile: è una donna di 63 anni.
Si è costituita nella tarda serata di ieri, presso la Stazione Carabinieri di Vittoria, la donna che nella giornata di lunedì 1° febbraio u.s., alle ore 06.30 circa, aveva causato un incidente stradale mortale. Si tratta di una donna di 63 anni, che lavora in un’azienda vittoriese ubicata tra Vittoria e Acate.
L’incidente si era verificato alle ore 06.30 circa di lunedì 1° febbraio u.s. lungo la Sp2 Vittoria-Acate al km 0+900, direzione Acate, quando un’automobile di colore nero ha travolto e ucciso, Djaanka Fodye cl.1992, immigrato maliano che si stava recando ad Acate, verosimilmente al lavoro, in sella alla sua bicicletta. La conducente dell’auto, dopo l’impatto, non ha fermato la sua corsa ed ha proseguito la sua marcia abbandonando la vittima al suo destino. Il 29enne è spirato immediatamente e a nulla è valso l’intervento dei soccorritori arrivati sul posto, che hanno solo potuto constatare il decesso.
I militari intervenuti sul posto, dopo aver raccolto le testimonianze e passato al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, si sono messi al lavoro per rintracciare l’autovettura responsabile del sinistro stradale mortale.
Sin dalle prime ore dell’accaduto sia sui Social Network che sulle emittenti locali, si sono intensificati gli appelli finalizzati ad invitare il responsabile dell’omicidio stradale a farsi avanti, rivolgendosi ai Carabinieri.
I Carabinieri di Vittoria, coordinati dal Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Ragusa, dott. Francesco Riccio, stanno svolgendo ulteriori e approfonditi accertamenti volti a riscontrare la versione fornita dalla donna.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share