25 Giugno 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria. Uccisa davanti al figlio impietrito la donna straniera.

1 min read

Vittoria. 25 maggio 2022
Si aggiungono nuovi dettagli sul femminicidio di oggi a Vittoria. Erano circa le 12,20 quando un uomo abbastanza giovane, magro e alto, si è avvicinato alla donna di 37 anni, Bruna Muca Halla, albanese che viveva in città con la famiglia e l’ha colpita con un’arma da taglio, presumibilmente un coltello a serramanico, procurandole ferite profonde dalle quali fuorusciva tantissimo sangue. Subito dopo l’assassino si è allontanato facendo perdere le sue tracce.
La poveretta, stando alle tante testimonianze dei vicini, è rimasta a terra, davanti alla porta della sua abitazione, vicino al figlio che era con lei, immersa in una pozza di sangue, tanto tempo prima che arrivassero i soccorsi. Il figlio della vittima è rimasto impietrito per tanto tempo, consolato da una ragazza che abita insieme ai genitori, vicino alla casa della poveretta. I carabinieri, titolari delle indagini, hanno sentito a lungo il ragazzo che sicuramente non stava bene per la scena cruenta a cui aveva appena assistito.
Tante le telecamere di videosorveglianza installate nei pressi del luogo dove è avvenuto il delitto, quindi l’assassino potrebbe avere le ore contate.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share