25 Luglio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Caltanissetta, il Questore Pinuccia Albertina Agnello ha emesso nove provvedimenti applicativi di misure di prevenzione

2 min read

Avanzate anche tre proposte di applicazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza al locale Tribunale nei confronti di soggetti maltrattanti per essersi resi autori di gravi minacce e violenze.Il Questore della provincia di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello, previa istruttoria della locale Divisione Polizia Anticrimine, ha emesso nove provvedimenti applicativi di misure di prevenzione nei confronti di persone che si sono rese responsabili di gravi condotte antisociali. Quattro provvedimenti di “ammonimento” per violenza domestica sono stati emessi nei confronti di un 60enne per aver posto in essere violenza fisica e morale nei confronti della moglie, da ultimo colpita con pugni e schiaffi; di un 20enne per una serie di atti persecutori, molestie e violenza fisica nei confronti dell’ex compagna; di un 24enne assuntore di stupefacenti per aver aggredito il proprio padre, danneggiando le suppellettili di casa, in presenza di minori, poiché il genitore, dopo le insistenti continue richieste, si è rifiutato di consegnargli del denaro; di un 46enne per aver minacciato di morte la moglie con un coltello.

Cinque provvedimenti di “avviso orale” sono stati emessi nei confronti di un 35enne, denunciato dai Carabinieri di Mussomeli per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale; di un 33enne, tratto in arresto dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela per detenzione ai fini di spaccio di cocaina; di un 25enne, denunciato dai Carabinieri di Delia per guida senza patente e sotto l’influenza di alcol e stupefacenti e per oltraggio a pubblico ufficiale; di un 25enne e due 34enni, tratti in arresto dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con i provvedimenti di prevenzione emessi dal Questore i predetti sono stati tutti invitati a cambiare condotta.

Il Questore ha, inoltre, avanzato proposta di applicazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza al locale Tribunale nei confronti di tre soggetti maltrattanti, per essersi resi autori di gravi minacce e violenze nei confronti delle rispettive compagne.

 

Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email