19 Luglio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Il VELA DAY al circolo velico Kaucana. Grande successo con 130 richieste di tesseramento oltre le iniziative a sfondo ambientalistico

4 min read

Inizio estate dai grandi numeri per il Circolo velico Kaucana. Come ogni anno, dietro iniziativa della Federazione italiana vela in collaborazione con Kinder Joy of moving, le società affiliate promuovono la cultura del mare e dello sport della vela attraverso la manifestazione di rilevanza nazionale denominata Vela Day. Naturalmente, il Circolo velico Kaucana, come sempre fatto negli ultimi anni, ha aderito con grande entusiasmo al progetto, organizzando due giornate dedicate alla cultura del mare e non solo alla vela. Nel pomeriggio di sabato, infatti, soci e simpatizzanti, in collaborazione con Legambiente circolo Kiafura di Scicli, hanno goduto della piacevolissima passeggiata storico-naturalistica “Fra Dune e Torri” dalla sede del circolo fino a Punta Braccetto, guidati da Saro Distefano che ha intrattenuto i partecipanti con evocazioni storiche e simpatici aneddoti che interessano le emergenze storiche e architettoniche di un tratto di costa sconosciuto ai più e concludendo con un inaspettato aperitivo al tramonto. Domenica, oltre alle consuete e molto attese uscite in barca a vela per grandi e piccini a cura degli istruttori, degli atleti e dei soci velisti del circolo, la presenza dei ragazzi del reparto Agesci Scout Comiso 1 ha reso possibile anche attività di beach cleaning, con la raccolta di oltre cento kg di rifiuti fra la spiaggia e le dune adiacenti il circolo, attività seguita da laboratori didattici a cura di esperte animatrici biologhe del museo civico di Storia Naturale di Comiso e non ultimo la presentazione dell’apprezzatissimo progetto Life Turtlenest, sposato dal Circolo Velico Kaucana, alla quale hanno partecipato il sindaco di Santa Croce Camerina, Giuseppe Dimartino, e Alessia Gambuzza di Legambiente regionale.
Con l’adesione al progetto Life Turtlenest, il Circolo velico Kaucana si è impegnato, tra l’altro, a monitorare per l’estate 2024 la spiaggia al mattino prima dell’inizio dell’attività per individuare eventuali tracce di tartaruga marina, ponendo particolare attenzione durante l’uso di mezzi meccanici per la pulizia della spiaggia e per la pulizia quotidiana del tratto in concessione, prediligendo di utilizzare la pulizia manuale, evitando di alterare il profilo delle dune con livellamenti, movimenti di terra, spianamenti, escavazioni. Saranno previsti anche momenti di informazione e sensibilizzazione dei propri ospiti sull’importanza delle tartarughe marine attraverso la distribuzione di materiale informativo fornito dal progetto Life Turtlenest.
Alla fine dei due giorni di VelaDay si sono registrati oltre 130 partecipanti che hanno richiesto la tessera promozionale della Federazione Italiana Vela. Oltre all’entusiasmo dei partecipanti, va registrato il nuovo corso avviato dal nuovo direttivo del Circolo velico Kaucana, guidato dal presidente Nunzio Micieli, con proficui rapporti di collaborazione con altre associazioni, istituzioni ed enti del terzo settore operanti nel mondo del volontariato e della promozione della cultura del mare e del rispetto dell’ambiente. L’attività del sodalizio ibleo non si è fermata al solo Vela Day, dal momento che la settima zona Fiv ha affidato allo stesso Cvk l’organizzazione di tre importanti regate per il fine settimana appena trascorso.
Venerdì per la prima volta nelle acque antistanti il Cvk si è disputata la selezione zonale a squadre per la classe Optimist, mentre sabato e domenica i circoli provenienti da tutta la Sicilia hanno messo in acqua circa 90 piccole imbarcazioni per contendersi la prima tappa della Coppa Sicilia, la Prima regata Zonale e valevole anche come selezione nazionale.
Le favorevoli condizioni meteo marine hanno consentito di disputare tutte le prove, per tre intense giornate, durante le quali i piccoli velisti hanno dato prova di coraggio, determinazione e soprattutto fair play. La selezione zonale a squadre, valida per la partecipazione ai campionati nazionali a squadre che si svolgeranno a Marina di Ravenna dal 19 al 21 luglio, ha registrato la vittoria della squadra del Circolo velico Sferracavallo sulla squadra del Circolo velico Kaucana. La prima tappa della Coppa Sicilia ha visto prevalere per la divisione A l’atleta Antonino Mortillaro del Circolo velico Sferracavallo, mentre per la divisione B il piccolo Diego Marcantonio, classe 2014, dell’Asd Gulliver di Favignana ha occupato il gradino più alto del podio.
Lo stesso Diego Marcantonio ha prevalso nella prima selezione zonale per il campionato nazionale divisione B, mentre l’atleta Vittorio Lentini del Circolo velico Sferracavallo è risultato il vincitore della selezione nazionale divisione A.
Buoni i risultati degli atleti di casa del Circolo velico Kaucana in vista della seconda selezione zonale che si svolgerà ad Agrigento il 6 e 7 luglio e che decreterà i partecipanti siciliani ai campionati nazionali che si svolgeranno a Genova a fine agosto.
Tutte le manifestazioni sono state patrocinate dal Comune di Santa Croce Camerina e tutti i partecipanti, gli istruttori e le famiglie che hanno accompagnato gli atleti hanno potuto godere delle belle giornate e degli spazi messi a disposizione dal Circolo velico nella meravigliosa spiaggia di Kaucana.

Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email