13 Aprile 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Inclusione sociale e cooperazione tra le aziende. Presentati i nuovi bandi del GAL Terra Barocca

3 min read

PRESENTATI, NEL PRIMO APPUNTAMENTO DI ANIMAZIONE TERRITORIALE, I BANDI 16.9 E 16.4 PROMOSSI DAL GAL TERRA BAROCCA PER L’INCLUSIONE SOCIALE E LA COOPERAZIONE TRA LE IMPRESE. QUASI UN MILIONE DI EURO A DISPOSIZIONE

Inclusione sociale e cooperazione tra le aziende agricole. Sono i due bandi, già aperti, promossi dal GAL Terra Barocca inerenti rispettivamente la misura 16.9 e la misura 16.4. A Modica si è svolta, presso Palazzo della Cultura, il primo incontro di animazione territoriale per presentare gli obiettivi dei due bandi e le opportunità che vengono dunque offerte alle imprese del territorio.
Il primo bando promuove progetti di cooperazione finalizzati a sostenere la diversificazione delle attività agricole, in favore dello sviluppo sostenibile e della crescita economica, occupazionale, etica, sociale e turistica delle zone rurali, e a migliorare la gestione dei servizi sociali alla popolazione residente nei territori rurali. I beneficiari sono Gruppi di Cooperazione composti da agricoltori, imprese agroalimentari, cooperative sociali, onlus, liberi professionisti. Ad ogni forma di cooperazione deve partecipare almeno un’impresa agricola. La dotazione finanziaria complessiva prevista dal bando è di € 650.000,00. Le spese di cooperazione prevedono un contributo a fondo perduto pari al 100%, sino ad un importo massimo di spesa ammessa di € 150.000,00, mentre le spese relative agli investimenti materiali riceveranno un contributo a fondo perduto che va dal 50 al 75% in relazione al tipo di investimento, sino ad un importo massimo di spesa ammessa pari a 250.000,00 euro.
Il secondo bando finanzia la cooperazione di filiera orizzontale e verticale tra microimprese impegnate nella produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, a supportare una promozione congiunta del prodotto-territorio e a qualificare il patrimonio agroalimentare di qualità. Verranno finanziati progetti relativi alla cooperazione e promozione per lo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali afferenti alle filiere produttive individuate dal partenariato, quali cerealicola, zootecnica (lattiero-casearia e avicola), olivicola, erbe officinali e ortofrutticola. La dotazione finanziaria prevista è di € 300.000,00, con un contributo a fondo perduto massimo erogabile del 100% a copertura dei costi della cooperazione, sino ad un importo massimo di contributo ammesso di euro 100.000,00 per beneficiario.
Maria Monisteri, sindaco di Modica e presidente del GAL Terra Barocca, ha sottolineato l’importanza di questi bandi per la crescita dell’economia locale e il sostegno alle attività imprenditoriali. In merito ha dichiarato: “I bandi del GAL Terra Barocca rappresentano un’opportunità concreta per le imprese del territorio. Grazie ai finanziamenti ottenuti attraverso i bandi precedenti, molte imprese hanno avuto la possibilità di avviare nuove attività e di creare nuovi posti di lavoro, contribuendo in modo significativo al benessere dell’economia locale”.
All’incontro è intervenuto anche Tino Antoci, neo assessore comunale di Modica con delega proprio al GAL e ha evidenziato che l’incontro rappresentava un’occasione importante per conoscere i bandi e per avere informazioni dettagliate sui finanziamenti disponibili, forti anche dei risultati ottenuti in passato proprio dai vari bandi del GAL.
Ad illustrare i dettagli è stato Salvatore Occhipinti, direttore del GAL Terra Barocca, che ha evidenziato l’importanza di questi bandi per lo sviluppo del territorio e la crescita dell’economia locale. In merito ha dichiarato: “Gli appuntamenti di animazione territoriale rappresentano un’importante occasione per conoscere i bandi e per avere informazioni dettagliate sui finanziamenti disponibili. I nostri uffici sono sempre disponibili per l’approfondimento e per ottenere tutte le informazioni che possono essere utili per partecipare ai due bandi che siamo sicuri permetteranno di offrire altre opportunità per tutte le imprese interessate a investire sul territorio e a contribuire alla crescita dell’economia locale”. I bandi sono già disponibili sul sito www.galterrabarocca.com

Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email