16 Luglio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Palermo. La polizia arresta un uomo sorpreso con addosso ed in casa sostanza stupefacente pronta per essere spacciata

2 min read

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un uomo 50enne palermitano ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in orario serale, durante il regolare servizio di pattugliamento del territorio, transitando per via Matteo Sclafani, hanno notato quasi a centro carreggiata, un motoveicolo fermo dinanzi ad una palazzina il cui portone d’ingresso era aperto.

Insospettiti dall’ inusuale circostanza, gli agenti hanno atteso davanti al portone e quando dal condominio è fuoriuscito un uomo diretto allo scooter, lo hanno fermato per sottoporlo ad un controllo di polizia.

Nel corso delle fasi dell’accertamento, l’uomo mostrava atteggiamenti di insofferenza e tensione tali da indurre gli agenti ad approfondire il controllo sulla sua persona. La perquisizione personale a cui è stato sottoposto consentiva di rinvenire nella tasca della felpa che indossava 7 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e denaro contante pari a 205 euro. Il controllo è stato pertanto esteso al domicilio dell’uomo sito al primo piano e ad un altro appartamento nella sua disponibilità posto al piano terra della stessa palazzina da dove era uscito poco prima. Proprio in quest’ultimo locale i poliziotti hanno rinvenuto 9 panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish dal peso complessivo di 865 gr.; un ovulo e due involucri della stessa sostanza per un peso pari a circa 100 gr.; un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Tutto il materiale rinvenuto, la droga (peso complessivo pari a quasi 1 kg) ed il denaro, ritenuto provento dell’attività di spaccio, sono stati posti sotto sequestro, mentre l’uomo, arrestato nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in attesa di giudizio, è stato sottoposto alla misura precautelare degli arresti domiciliari.

L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Si rappresenta che la responsabilità penale della condotta elencata sarà definita solo dopo l’emissione di eventuali sentenze passate in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di innocenza.

Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email