25 Aprile 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Ragusa. I CC recuperano somme di denaro percepite illegittimamente.

1 min read

Ragusa. 28 febbraio 2023
Nella mattinata di ieri, i carabinieri della stazione di Ragusa Ibla, su decreto emesso dal GIP del tribunale di Ragusa, hanno dato esecuzione al sequestro preventivo di 3200€ nei confronti di una quarantaquattrenne ragusana. La misura cautelare reale è stata disposta dall’Autorità Giudiziaria concordando con le risultanze investigative dei CC. Questi, a conclusone di complessa attività di indagine terminata lo scorso ottobre, avevano deferito in stato di libertà quattro ragusani per indebita percezione del reddito di cittadinanza e truffa aggravata. Tra i denunciati emergeva la quarantaquattrenne, che aveva eluso il sistema dichiarando una residenza anagrafica fittizia, figurando come se vivesse da sola, nonostante invece, convivesse con la madre anziana, riuscendo così ad abbattere l’indicatore della situazione economica equivalente in maniera tale da accedere al reddito. I militari di Ibla sono quindi riusciti a recuperare l’intera somma percepita indebitamente e a porre sotto sequestro anche la carta del reddito di cittadinanza in uso all’indagata.

Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email