16 Luglio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Ragusa. Sport. Il cicolo velico Kaucana sugli scudi con quattro atleti che hanno disputato lo Youth Championships a Izola in Slovenia. Due in gold.

2 min read

Continuano le conferme per il Circolo Velico Kaucana, che si fa notare anche nelle competizioni nazionali ed internazionali. Sono rientrati i quattro giovani velisti della classe Ilca del Cvk, dopo sei giorni di intensa competizione a Izola in Slovenia per disputare lo Youth European Championships.  407 i giovani velisti in competizione, provenienti da 38 nazioni diverse (34 delle quali europee), di cui 83 gli azzurri: 29 ragazze e 54 ragazzi e tra questi Paolo Salvo, Gianmarco Livoti, Gilda Nasti e Lucrezia Micieli atleti di punta del sodalizio ibleo, accompagnati dal coach Giovanni Magliulo.
Dei sei previsti si è regatato solo per quattro intensi giorni, con condizioni molto variabili e non sempre favorevoli per gli atleti che comunque portano a casa ragguardevoli risultati: due atleti terminano in Gold, Paolo Salvo ventiduesimo e Gilda Nasti sedicesima e al quarto posto femminile under 16. Nella flotta Silver si piazza in dodicesima posizione Lucrezia Micieli e in dodicesima posizione Gianmarco Livoti.
C’è tanto da festeggiare per un circolo che contempla la propria crescita solo negli ultimi anni e che per la prima volta compete in ambito internazionale con la classe Ilca. È già un ottimo risultato per una società che si affaccia per le prime volte in competizioni internazionali di questo tipo. Soddisfazione espressa dal presidente Nunzio Micieli e dal coach Magliulo. “Sono molto soddisfatto dei miei atleti – sottolinea quest’ultimo – ritornare in campo internazionale dal quale mancavo dal 2022 e riuscire a centrare la top 30 con due atleti Paolo e Gilda, sfiorando la medaglia di bronzo Under 16 femminile persa all’ultima prova, è una bellissima soddisfazione. E si continua a lavorare a testa bassa per i prossimi importanti appuntamenti, Marina di Campo, all’Elba, dove si disputerà la terza tappa dell’Italia Cup e Punta Ala, sempre in Toscana, per l’Europa Cup”.
Ma c’è da ben sperare anche per il futuro non prossimo, dal momento che anche i piccoli della classe Optimst continuano a mietere successi: mentre i grandi lottavano per farsi largo tra i più grandi d’Europa, i piccoli disputavano a Mondello una zonale agguerritissima al termine della quale non tornavano certo a mani vuote: Andrea Bellio chiude al sesto posto, seguito da Alessandro Battaglia, settimo, e Annamaria Galofaro decima. Quest’ultima riceve il trofeo per il terzo posto femminile e per un primo posto come atleta anno 2013. Anche Nicola Prestana si fa notare con un ottimo settimo posto in race 5. Insomma, la vela iblea vive un grande momento di crescita, grazie all’impegno e alla lungimiranza del presidente, del direttivo ma, più ampiamente, di tutti i soci del Circolo Velico Kaucana che ogni giorno danno senso e vigore al nome del circolo stesso, determinando la crescita e l’affermazione dello sport vela.

 

 

Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RSS
Follow by Email